Frutta e verdura per avere arterie sane

Ebbene sì, basta poco….

uno studio presentato alla LXIII Sessione Scientifica annuale dell’American College of Cardiology ha dimostrato come una dieta ricca di frutta e verdura praticata fin dalla gioventù possa ridurre in modo considerevole il rischi di accumulo di placca nelle arterie, rispetto a chi consuma solo piccole quantità di tali alimenti.
Lo studio ha seguito gruppi di volontari, seguendone l’alimentazione tra i 20 e 40 anni; dalla valutazione dei risultati è emerso che chi ha assunto una quantità di frutta e verdura pari a 8-10 porzioni al giorno, e le donne in particolare, ha il 40% in meno di probabilità di avere placca calcificata nelle arterie a 40 anni. Tale percentuale è stata calcolata rispetto a chi ne consumava solo 3-4 porzioni al giorno, valutando lo stesso arco temporale.
Questa condizione positiva è risultata inoltre indipendente dallo stile di vita della persona, a conferma del fatto che la differenza la facevano frutta e verdura e non altri fattori.
Dunque se un adulto consuma abitualmente elevate quantità di vegetali ha anche una minore probabilità di sviluppare ictus o attacchi di cuore.
Questo dimostra sempre più l’importanza di seguire diete sane ad alto contenuto di vegetali.
Con questa ricerca viene rafforzata la teoria del vegetarianismo per il mantenimento della salute ottimale.
E se proprio non si è vegetariani, l’ideale è aumentare il consumo di vegetali, cereali e legumi riducendo quello di prodotti animali: ne gioveranno non solo le arterie ma anche lo stato di salute generale.

Se vuoi mettere in pratica questi suggerimenti ed aumentare il consumo di frutta e verdura ti consiglio la lettura di questo articolo

http://www.dietaenutrizione.eu/semplici-trucchi-mangiare-la-verdura-la-frutta-ai-bambini-non/

 

Comments are closed.

Utilizzando questo Sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una migliore esperienza di navigazione. Ulteriori Informazioni