Ricette sane e meno medicine

… è la teoria alla base della naturopatia: siamo quello che mangiamo e il cibo è la nostra prima medicina. Tutto ciò che introduciamo nel corpo può essere sì uno strumento di crescita, di sviluppo e di vita, ma può essere anche un boomerang che mina alla nostra salute se, insieme al cibo, introduciamo elevate quantità di tossine. Vediamo come difenderci …

Giusto ieri volevo acquistare un limone per utilizzarne la buccia in una torta: è stato un problema!!
La maggior parte dei frutti che ho trovato in negozio è trattata sulla buccia con sostanze conservanti  e, in etichetta, è chiaramente indicato “buccia non edibile” (che per i meno specializzati significa che non si puo’ mangiare, serve la laurea anche solo per leggere un’etichetta)…. è un paradosso!!!! Acquisto un limone per mangiarlo e non posso consumarne la buccia!! E chi mi dice che le sostanze con cui è trattata non attraversino la buccia stessa e raggiungano la polpa che poi io mangio???

Oggigiorno è ormai impossibile ignorare tutti gli studi scientifici che ci evidenziano che la maggior parte degli alimenti sulla nostra tavola non sono più salutari come in passato:
 la carne, proveniente ormai solo dagli allevamenti, è ricca degli ormoni somministrati agli animali per velocizzarne la crescita;
• il pesce pescato è ricco di mercurio, tossico, cancerogeno e bioaccumulabile; quello di allevamento invece ha gli stessi problemi della carne;
 frutta e verdura sono trattati con pesticidi prima e conservanti dopo;
• lo zucchero bianco è ormai ubiquitario nella maggior parte dei cibi industriali e lo assumiamo spesso in maniera inconsapevole sia nei dolci ma anche nei prodotti salati, come pani morbidi, snack, oltre che nelle bibite e nei succhi. Lo zucchero ci abitua gia’ da bambini al sapore dolce inducendo dipendenza che puo’ sfociare nella sindrome metabolica, nel diabete o, piu’ semplicemente, nel sovrappeso. Non dimentichiamo gli studi poi che collegano l’abuso di zucchero all’iperattività nei bambini.

E’ nostra responsabilita’, per noi stessi, e per i nostri figli essere consapevoli ed informati su cio’ che mettiamo in tavola e il primo postulato da tenere sempre presente e’ questo:

ESSERE INFORMATI: se conosci puoi scegliere

Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche  (vedi qui)

e’ un’ottima bibliografia sull’argomento 

Premesso questo, chi ha detto che mangiare sano significhi mangiare cibi insapori? O che sia faticoso cucinare un piatto salutare?
Ai miei clienti dico sempre che “tanto bisogna far la spesa e cucinare”, la fatica e’ sempre la stessa sia che si prepari un piatto industriale che un piatto sano: il risultato invece cambia…soprattutto sul lungo periodo e arrivare sani il piu’ possibile alla vecchiaia non e’ cosa da poco.

Mi da molta soddisfazione vedere ai miei corsi di cucina lo stupore di adulti e soprattutto dei bambini quando in poco piu’ di un’ora cucino loro un pasto completo di primo, secondo e dolce con prodotti che hanno gia’ in casa ma che non hanno mai pensato di utilizzare in quel modo e con costi altamente sostenibili. 

Si’, perche’ ci sono piatti sani e semplici che non ci obbligano a passare ore in cucina!! E nemmeno a spendere decine di euro.
Io ne ho sperimentati tanti e sono sicura e soddisfatta dei risultati: la cavia e’ sempre stata mia figlia (ora adolescente) e, se i piatti superavano il suo esame, allora sicuramente piacevano a tutti, anche a chi non e’ abituato ad una cucina “alternativa”. Ne ho trovate tante di ricette e possibilita’, molto ho lavorato su me stessa per risolvere con successo quei problemi apparentemente cronici che mi hanno portato alla naturopatia.
Molte ricette e ottimi spunti per piatti sani e saporiti, vegetali, integrali, biologici e senza zucchero li ho trovati in questo libro

Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche  (vedi qui)

in cui ho trovato una raccolta di tanti ottimi piatti che non ti fanno rinunciare a nulla, anzi, ti fanno scoprire cosa significa digerire bene e sentirsi in forma.
Non solo: affronta anche la lista della spesa, cosa e’ meglio acquistare e cosa evitare, con un occhio sempre attento ai costi.

Quindi: se non sai da dove partire per prendere in mano il tuo benessere questo e’ sicuramente un ottimo inizio!!

E se ti trovi in difficolta’, hai dubbi o domande, puoi sempre contattarmi ed ottenere un supporto.

Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche  (vedi qui)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 × = 12

Utilizzando questo Sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una migliore esperienza di navigazione. Ulteriori Informazioni